• Register

SMETTO QUANDO VOGLIO

SMETTO QUANDO VOGLIO
di Sydney Sibilia
ITALIA 2014, col, 100’
con Valeria Solarino, Edoardo Leo, Valerio Aprea, Paolo Calabresi, Libero De Rienzo.
sceneggiatura: Sydney Sibilia
fotografia: Vladan Radovic
montaggio: Gianni Vezzosi
musiche: Andrea Farri
produzione: Ascent Film, Fandango.

In Smetto quando voglio, Pietro Zinni ha trentasette anni, fa il ricercatore ed è un genio. Ma questo non è sufficiente. Arrivano i tagli all'università e viene licenziato. Cosa può fare per sopravvivere un nerd che nella vita ha sempre e solo studiato? L'idea è drammaticamente semplice: mettere insieme una banda criminale come non se ne sono mai viste. Recluta i migliori tra i suoi ex colleghi, che nonostante le competenze vivono ormai tutti ai margini della società, facendo chi il benzinaio, chi il lavapiatti, chi il giocatore di poker. Macroeconomia, Neurobiologia, Antropologia, Lettere Classiche e Archeologia si riveleranno perfette per scalare la piramide malavitosa.
Film rivelazione della passata stagione cinematografica SMETTO QUANDO VOGLIO si è fatto amare dal pubblico per il suo ritmo serrato, l’ottimo cast e la capacità di saper guardare dentro un tema caldo e drammatico, quale è quello della disoccupazione dei giovani istruiti, riuscendo a cogliere gli aspetti più ironici e grotteschi.

«Lessi tempo fa su Repubblica.it un articolo incentrato sui tagli di personale dell’Ama, la società che si occupa della pulizia di Roma. Mi colpii la dichiarazione di un netturbino, laureato in filosofia, che si lamentava del licenziamento del collega, anch’egli laureato nella stessa materia: adesso con chi avrebbe parlato di filosofia durante le ore di lavoro?»  <INDIETRO>
Letto 1249 volte Ultima modifica il Giovedì, 25 Settembre 2014 12:20