• Register
Domenica, 14 Ottobre 2012 11:43

GIORNO 4

Mentre il mitico defender di Hubert partiva alla volta delle coste dell’Iglesiente per portare gli ospiti del Festival a fare un inaspettato bagno fuori stagione, i nostri operatori incontravano gli studenti delle scuole superiori per due momenti di cinema con l’autore. Così, intanto che Marina Spada proponeva ai ragazzi del Liceo Pedagogico di Sant’Antioco la visione di un’esilarante commedia di Truffaut, al Beccaria di Carbonia Pietro Cingolani parlava con i ragazzi di cinema documentario.

Nel pomeriggio, poi, al Teatro Centrale, è stato un vero piacere poter assistere e commentare con l’autrice il film Anduni di Samira Radsi, una delle opere prime più apprezzate nel 2011 in Germania.

Mai distribuito in Italia, Anduni parla di Belinda, una giovane di origini armene, persa in una vita precaria, sia dal punto di vista materiale che da quello affettivo.

Poi tutti al Pitosforo per ascoltare Pierpaolo Capovilla affrontare le letture di Pierpaolo Pasolini.

Se il lavoro è un diritto, come sancisce la nostra Costituzione, allora bisogna raccontarlo. Scriverne e leggere. Continuare a farlo per capire cosa significa “lavorare” oggi...

E poi il “tutto esaurito” al Teatro Centrale, per il grande debutto al pubblico de La Terra Dentro

di Stefano Obino, il film che racconta la vita di Pietro Cocco, storico sindaco di Carbonia.

Ci dispiace per gli ospiti a cui abbiamo dovuto comunicare che non avrebbero potuto accedere alla sala perché non c’era più posto: vi promettiamo, però, che non mancheremo di organizzare anche per voi un’altra proiezione del lungometraggio ambientato nella nostra città!

Buona notte e vi diamo appuntamento a domani, per l’ultima tappa del Mediterraneo Film Festival!

Le foto sono di Fabio Dongu

Letto 1027 volte Ultima modifica il Venerdì, 19 Ottobre 2012 11:23

Video

Altro in questa categoria: « GIORNO 5 GIORNO 2 »